Brutti ma buoni al cioccolato…tanto buoni!

2 dicembre 2015
brutti ma buoni piatto

Il pomeriggio invernale è bello passarlo davanti al camino, con una buona tazza di tè, un’amica con cui rilassarsi chiacchierando di cucina e perchè no, assaporando biscotti gustosi e croccanti come quelli che ho assaggiato a casa di Tiziana: i suoi brutti ma buoni al cioccolato. In piacevole compagnia, il parlare del più e del meno diventa un momento per lasciarsi coccolare dal cibo, per godersi qualche strappo alla regola e insieme l’occasione per scoprire una deliziosa e veloce ricetta, che si può fare in poco tempo, e che può servire a utilizzare gli albumi avanzati da altre preparazioni. Per questi ottimi biscotti l’unica accortezza è quella di avere in casa della frutta secca. Io ho usato nocciole e mandorle, mentre la ricetta originale richiedeva solo le nocciole, ma la prossima volta ho già pensato di rifarla con i pistacchi e le noci. Credo non ci sia un limite all’utilizzo di ciò che piace, soprattutto quando si usa ciò che si ha a disposizione. Vediamo come si preparano i brutti ma buoni al cioccolato di Tiziana e…iniziate ad invitare le vostre amiche!

Ingredienti per 50 biscotti:brutti ma buoni pp

Cioccolato fondente 250 gr
Nocciole 125 gr
Mandorle 125 gr
Albumi
120 gr
Zucchero di canna 200 gr

Preparazione:

Frullare le nocciole, le mandorle e il cioccolato, già ridotto in scaglie, in un mixer, ma in modo grossolano. Versare in una ciotola capiente, aggiungere lo zucchero e mescolare con un cucchiaio. In ultimo versare gli albumi e amalgamare il tutto. Rivestire una teglia con carta da forno e versare un cucchiaio di impasto dopo l’altro a distanza di 3-4 cm. Accendere il forno a 130° e infornare per circa 25/30 minuti.

brutti ma buoni front

Attenzione a non versare l’impasto a distanza ravvicinata, perchè durante la cottura si allargano e non aumentare troppo la temperatura del forno perchè più che cuocere devono asciugarsi. Mangiatene qualcuno subito…finiscono in un attimo.

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply