Linguine al fuoco di Bacco

9 settembre 2016
linguine-al-fuoco-di-bacco

“Presto che è tardi! Presto che è tardi!” così gridava il Bianconiglio di Alice nel Paese delle Meraviglie ed io questa volta ho fatto davvero tardi! Con le linguine al fuoco di Bacco avrei dovuto partecipare ad un contest bellissimo legato all’evento Cookstock, che si svolge a Pontassieve, vicino Firenze, questo week end del 9-10-11 Settembre. La manifestazione è organizzata dall’Associazione Cavolo a Merenda, con lo speciale supporto di Ruffino e il patrocinio del Comune di Pontassieve  ed è giunta quest’anno alla sua terza edizione. Purtroppo gravi problemi familiari mi hanno impedito di realizzare la ricetta nei tempi richiesti e quindi non ho potuto partecipare al food contest, ma lo spirito del foodblogger è quello di cucinare per divertimento e anche per ringraziare le meravigliose persone che hanno lavorato per realizzare questo evento e che mi sono state vicine in un momento difficile, l’ho preparata ugualmente “fuori concorso” e sono felice di essere ancora in tempo per segnalarvi la manifestazione. Ovviamente ho utilizzato le materie prime inviatemi per partecipare al contest, tutte a dir poco eccezionali: il vin Santo, il vino Riserva Ducale Ruffino e l’olio extravergine di oliva sempre della storica azienda Ruffino situata nel cuore della Toscana. Se state programmando un fine settimana all’insegna del gusto e del divertimento non potete dunque mancare a questa tre giorni di vino, cibo e musica, se invece non potete partecipare in prima persona allora seguite sui social gli hashtag #cavoloamerenda #ruffinowines #cookstock e sarà come essere lì. Ma ora vediamo la ricetta e godiamoci la festa!

Ingredienti per 4 persone:linguine-vert

Linguine 350 g
Olio extravergine di oliva Azienda Ruffino 2 cucchiai da tavola
Vino Riserva Ducale di Ruffino 1 bottiglia 
Aglio 1 spicchio
Olive nere denocciolate una manciata
Sale q.b. 
Parmigiano grattugiato 100 g 
Peperoncino
q.b.

 

 

Procedimento:

Versare due bicchieri di vino e tenerli da parte. Mettere sul fuoco in una pentola alta 2/3 di vino e 1/3 di acqua e portare a bollore. Nel frattempo in un tegame capiente versare due cucchiai di olio extravergine, uno spicchio d’aglio e il peperoncino tagliato a pezzetti. Farli soffriggere e aggiungere i bicchieri di vino messi da arte. Togliere l’aglio e il peperoncino dalla padella e far evaporare un po’ il vino. Quando l’acqua e il vino nella pentola per la pasta bolliranno, versare le linguine e far cuocere qualche minuto in meno del tempo indicato sulla confezione. Quando le linguine saranno al dente scolarle e versarle nel tegame con il vino, amalgamare e poco prima di finire la cottura aggiungere le olive denocciolate e una generosa manciata di parmigiano grattugiato.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Ringrazio in modo particolare Sandra di Sono io, Sandra per la dolcezza, la gentilezza e l’affetto che mi ha dimostrato in questo momento difficile e faccio i complimenti ai due vincitori del contest: Elisabetta di Cakes & Co. e Filippo di M’infilo in cucina, che hanno realizzato davvero due bellissime ricette, una più invitante dell’altra e poi dolci..che io adoro!

You Might Also Like

6 Comments

  • Reply sandra 9 settembre 2016 at 12:23

    come ci siamo sempre dette e soprattutto come abbiamo “sentito” appena conosciute, prima che blogger siamo persone.
    e le persone si aiutano, si comprendono e si tengono vicine al cuore, se meritano.
    ti ringrazio Fabiola per aver partecipato con questa bellissima ricetta, nonostante le difficoltà che conosco.
    grazie, grazie davvero e avanti a tutta bordiera!
    un abbraccio!

    • Reply peperossoincucina 9 settembre 2016 at 12:31

      Grazie a te, che sei una persona speciale ed io sono fortunata ad averti come amica! Ed ora…avanti tutta anche a te con Cookstock e buon divertimento 😉

  • Reply Giovanna 17 settembre 2016 at 12:01

    Allora mando un abbraccio a te e alle foodblogger speciali, con l’augurio che i giorni a venire siano migliori. <3<3<3

    • Reply peperossoincucina 19 settembre 2016 at 9:36

      Grazie Giovanna anche tu sei speciale, ma nel tuo caso definirti solo “foodblogger” è riduttivo. Un abbraccio forte :-)

  • Reply ricettedacoinquiline 27 settembre 2016 at 15:19

    Come sono particolari! Che belle! 😀
    Ilaria – Ricettedacoinquiline

    • Reply peperossoincucina 28 settembre 2016 at 23:06

      Grazie Ilaria, sono belle e buone e hanno un sapore davvero particolare! Se provi a farle fammi sapere se ti sono piaciute. :-)

    Leave a Reply