Mousse al cioccolato

9 dicembre 2015
mousse cioccolato2

Comfort food per eccellenza, è sempre il momento giusto per affondare il cucchiaino in una morbida e invitante mousse al cioccolato. E’ un dessert perfetto per concludere le cene con gli amici, anche perchè è difficile trovare qualcuno a cui non piaccia il cioccolato, ma anche per gratificarsi dopo una giornata pesante.

La mousse nacque intorno al XVIII secolo nelle cucine dei nobili francesi e la sua ricetta è apparsa per la prima volta nel 1755 all’interno del ricettario Les soupers de la cour del cuoco francese Menon, il quale ne descriveva quattro varianti: alla crema, al caffè, al cioccolato e allo zafferano. A quanto pare era un dessert nato su richiesta di una marchesa, da cui il nome francese “marquise”, che era ossessionata dal cioccolato e dai dolci che lo contenevano. La mousse era un dessert esclusivamente d’élite, dato che per la sua preparazione occorreva una ghiacciaia che in pochi potevano permettersi.

Oggi il frigorifero lo abbiamo tutti e per realizzare questo magico dolce al cucchiaio è necessario solo usare le materie prime migliori: il cioccolato e le uova. Il primo vi consiglio di acquistarlo di ottima qualità, perchè il sapore è dato prevalentemente da questo ingrediente; le uova, invece, devono essere freschissime perchè la mousse è un dolce che non richiede cottura e quindi espone a possibili rischi di contrarre la salmonella e altri ceppi batterici, ai quali si può ovviare con la pastorizzazione. Ma ora veniamo alla preparazione, che nella mia ricetta non prevede la panna.mousse cioccolato

 

Ingredienti per 6-8 monoporzioni:

Cioccolato fondente 200 gr
Burro 50 gr
Uova 4
Caffè
4 cucchiai

 

 

Preparazione:

Far sciogliere l cioccolato a bagnomaria e quando è quasi sciolto aggiungere il burro e amalgamare. Far freddare. Aggiungere i tuorli precedentemente pastorizzati e i quattro cucchiai di caffè. A parte montare gli albumi a neve ferma e incorporare delicatamente al composto di cioccolato, magari in due-tre tempi senza farli smontare, mescolando con delicatezza dal basso verso l’alto. Versare in coppette monoporzioni e dopo averle coperte con la pellicola, farle riposare in frigo per due – tre ore. Servire con una scorzetta o la buccia dell’arancia grattugiata.

mousse cioccolato1

You Might Also Like

2 Comments

  • Reply Giovanna 9 dicembre 2015 at 21:23

    Speciale! Assolutamente bellissima e buonissima. Un inizio promettente per queste feste…..

    • Reply peperossoincucina 9 dicembre 2015 at 21:40

      Grazie Giovanna è una ricetta un po’ diversa da quelle che si trovano in giro, non c’è la panna ed è golosissima! 😉

    Leave a Reply