Mousse all’ananas

9 aprile 2013
mousse all'ananas

La mousse all’ananas è soffice, delicata, cremosa, zuccherosa, quasi impalpabile, dal retrogusto agrodolce. Un frutto, l’ananas, che non sempre piace, ma che ha grandi proprietà digestive, migliora la circolazione, il  metabolismo cellulare, il riassorbimento post-traumatico e post-operatorio di edemi, ematomi e infiammazioni. Possiede proprietà antitrombotiche ed anticoagulanti, proprietà depurative e disintossicanti che facilitano la digestione soprattutto dopo pasti abbondanti e ricchi di proteine: tutto ciò per merito della preziosissima bromelina, che permette la scissione delle proteine e che è contenuta nel frutto, nel gambo e nel succo. Inoltre l’ananas apporta all’organismo solamente 48 calorie per cento grammi di prodotto, per cui, pur essendo frutta e contenendo zuccheri, mangiata nelle giuste quantità, difficilmente fa ingrassare. Le proprietà diuretiche dell’ananas ne fanno un ottimo rimedio utilizzato in medicina e destinato a facilitare il ricambio e a risolvere problemi di ritenzione idrica: viene infatti consigliato in caso di cellulite poiché, oltre a svolgere un’efficace azione drenante, aiuta il riassorbimento del gonfiore. L’ananas in cucina si usa per insaporire carne e pesce, come il pollo e i gamberetti, è perfetto per preparare cocktails come la Piña Colada e ovviamente si presta per la preparazione di ogni tipo di dessert: insalate di frutta, torte, gelati, carpacci e la mousse. Di quest’ultima vi do la mia ricetta, che in realtà è di mia suocera e che ho “ereditato” perché è il dolce preferito di mio marito. Vale la pena provare, per il prossimo pranzo domenicale…se non al lago, magari in terrazzo!

Ingredienti:

Tuorli 6
Zucchero 6 cucchiai
Ananas 6 fette
Succo d’ananas 6 gusci d’uovo e 1/2
Panna fresca 500 ml
Limone 1 buccia grattugiata

 

Preparazione:

Montare i tuorli con lo zucchero in una pentola, finché il composto non si schiarisce e diventa spumoso. Piano piano aggiungere il succo d’ananas, usando come misura il mezzo guscio d’uovo (ovviamente ben lavato e stando attenti a non romperlo), uno alla volta, mescolando bene ogni volta. Mettere una pentola grande d’acqua sul fuoco, senza mai farla arrivare a bollore, su cui posizionare l’altra in cui si sta preparando la mousse e girare finché la crema non “vela il cucchiaio”. Questo procedimento, lento, avviene in circa 20-30 minuti. Una volta tolta dal fuoco cambiare contenitore e aggiungere le fette di ananas fatte a pezzetti. Far raffreddare in frigo per circa un’ora. Trascorso questo tempo montare la panna, ben ferma e aggiungere al composto. Rimettere in frigo per almeno 12 ore!

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply