Polpettone di melanzane

14 febbraio 2013
polpettone di melanzane 1

A proposito di riciclo, già ho consigliato più volte di non buttare nulla di ciò che avanza in cucina e di riutilizzare amalgamando, impastando e rimescolando i sapori. Io l’ho fatto ancora e ieri sera ho assaggiato il risultato. Fonte di ispirazione? Le melanzane, che ultimamente stanno diventando una delle verdure più presenti sulla mia tavola! Qualche giorno fa quando ho provato la ricetta delle polpette, ho esagerato con l’impasto che ho prontamente messo in frigo e, il giorno dopo, non potendo rifare le polpette, che sarebbero risultate ripetitive, ho pensato di modificare un po’ l’aspetto pur mantenendo il contenuto. E’ così che ho realizzato il polpettone di melanzane. Ho steso l’impasto e al centro ho posizionato dei pezzettoni di formaggio, ho arrotolato e amalgamato il tutto, poi passato nel pangrattato e infilato in congelatore. Passati un po’ di giorni ho aperto il freezer e l’ho cucinato, ho preparato degli spinaci saltati in padella come contorno, un filo d’olio a crudo e ho portato in tavola un piatto buonissimo e gustosissimo. Alle volte provare a creare qualcosa di nuovo e dare spazio alla fantasia non è poi cosa così difficile, basta poco…molto poco!

Ingredienti:

Melanzane 2
Prezzemolo e Basilico tritati
Aglio 1 spicchio
Parmigiano Reggiano 2 cucchiai
Uova 2
Pangrattato q. b.
Formaggio tipo Galbanino o Bel Paese
Cipolla 1
Carota 1
Sedano 1 gambo
Olio EVO
Sale e pepe q.b.

Preparazione:

Tagliare le melanzane in due e metterle nel forno preriscaldato a 200 gradi per circa 20 minuti.
Svuotare le melanzane e mettere la polpa nel mixer con gli altri ingredienti, unire le uova sbattute e il pangrattato fino a formare un composto omogeneo e con una giusta consistenza. Aiutandosi con un foglio di carta forno stendere l’impasto a formare un rettangolo e posizionare al centro i pezzi di formaggio tagliati grossolanamente. Arrotolare e dare una forma allungata al polpettone. Impanare e friggere un po’ in olio fino a farlo dorare. A parte, in una padella dai bordi alti, far soffriggere la cipolla a pezzetti, la carota e il sedano e adagiare il polpettone sul soffritto aggiungendo un po’ d’acqua. Girarlo di tanto in tanto per farlo cuocere su tutti i lati, ma senza farlo asciugare troppo e stando attenti a non farlo sfaldare. Dopo 15 minuti circa il polpettone sarà pronto. Lasciarlo freddare e tagliarlo a fette di circa 2 cm di spessore. Prima di servire schiacciare le verdurine con la forchetta e adagiarle sul piatto come accompagnamento.

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply