Rotolo saporito con lo sgombro

11 aprile 2016
rotolo farcito saporito

Non so voi, ma io difficilmente quando vado al supermercato ci resto più di quindici/venti minuti, difficilmente mi soffermo a guardare prodotti che abitualmente non compro e ancor più difficilmente riesco ad andarci da sola, cioè senza figlie e con abbastanza tempo da dedicare allo studio di prodotti nuovi o per me sconosciuti. Premesso tutto ciò un giorno, aggirandomi (stranamente!) solitaria tra gli scaffali del supermercato vicino casa, ho notato un tipo di pancarrè lungo e largo che ha attirato la mia attenzione. Di quelli che si utilizzano per la preparazione della gastronomia nei bar, non ho mai pensato di comprarne una confezione non sapendo esattamente come avrei potuto adoperarla, ma questa volta, consapevole che non avrei mai più avuto occasione di soffermarmi a pensare e immaginando una ricetta leggera, fresca e perfetta da preparare in anticipo, sono stata folgorata da un’idea e l’ho comprato subito! L’occasione per mettere in pratica la mia idea è arrivata dopo pochi giorni: un invito a pranzo a casa di amici, di quelli dove “ognuno porta qualcosa”. Ho deciso così di realizzare un rotolo saporito, che potevo preparare la sera prima e potevo farcire a piacere ed ho usato due ingredienti che amo particolarmente: lo sgombro piccante e i pomodorini secchi di Pachino. Lo sgombro è di Rizzoli Emanuelli, un’azienda antica, che vanta anni di esperienza nella pesca e nella lavorazione del pesce e attenzione quasi maniacale alla modalità e qualità del pescato e che qualche settimana fa, in occasione di un contest (se volete potete votare la mia ricetta cliccando “mi piace” sulla foto che si apre a questo link!) mi ha regalato molte confezioni dei suoi innumerevoli prodotti, tutti davvero ottimi, tra cui lo sgombro piccante. I pomodorini ciliegino invece, essiccati e conservati sott’olio con aglio, origano e capperi hanno un sapore ineguagliabile, sono quelli IGP di Pachino e sono i miei preferiti!

La preparazione del rotolo saporito è alquanto facile, ma richiede attenzione nell’arrotolare il pancarrè, con delicatezze e senza riempirlo troppo per evitare che si spezzi, il risultato è d’effetto, colorato e dal sapore fresco e deciso. A questo punto non mi resta che darvi la ricetta per preparare questo delizioso rotolo saporito.

rotolo pp

Ingredienti per 2 rotoli:

Pancarrè a fette intere rettangolari 1 confezione da 2 fette
Maionese q.b.
Insalata valeriana
100 g
Pomodori ciliegini secchi di Pachino 200 g
Sgombro piccante sott’0lio 2 confezioni da 125 gr 
Patè di olive (nere o verdi a piacere) q.b. 

Procedimento:

Iniziare dal pancarrè a fette lunghe e strette che dovrà essere senza bordi, quello che ho acquistato io era già pronto al’uso, ma se lo trovate con i bordi dovrete provvedere a toglierli con l’aiuto di un coltello affilato. Posizionare un foglio di pellicola sul piano di lavoro e adagiarvi sopra il pancarrè. Procedere spalmando la maionese, in modo generoso, su un solo lato e attendere qualche minuto. Fare lo stesso con il patè di olive, io ho usato quello di olive nere. Questo servirà ad insaporire e rendere morbido il pancarrè e non farlo rompere quando sarà il momento di arrotolarlo.

Nel frattempo lavare le foglie di insalata valeriana che io preferisco per la delicatezza e la dimensione delle foglie, anche perchè sono prive di un costone centrale che le renderebbe poco pratiche per l’utilizzo in questa ricetta.

Dopo aver asciugato l’insalata, posizionare le foglie una accanto all’altra sulla fetta di pancarrè e fare lo stesso con i pomodorini ciliegino secchi sott’olio, avendo cura di sgocciolarli prima.

Procedere allo stesso modo con lo sgombro al peperoncino, sempre precedentemente sgocciolato e spezzato grossolanamente con le dita durante il posizionamento sui pomodorini.

Sollevare la pellicola da un lato e iniziare ad arrotolare il pancarrè su se stesso, con attenzione per non far uscire il ripieno. Terminata l’operazione, chiudere lateralmente la pellicola come fosse l’involucro di una caramella e mettere in frigorifero per qualche ora.

Trascorso il tempo sufficiente a dare la forma al rotolo, munirsi di tagliere e coltello affilatissimo e procedere al taglio delle singole fette. Lo spessore dovrà essere di almeno 2 cm.

Io consiglio di tenerlo in frigorifero il più a lungo possibile e tagliarlo poco prima di portarlo in tavola.

rotolo farcito

You Might Also Like

2 Comments

  • Reply Fabio 12 aprile 2016 at 17:54

    Devo dire che quei rotoli me li ha fatti scoprire Anna Luisa. A casa mia non si erano mai usati. Però sono molto utili per certe preparazioni veloci e sfiziose, soprattutto antipasti.
    E’ vero, anche io mi soffermo poco sui prodotti, di solito si comprano sempre gli stessi. Semmai mi attira qualche novità, giusto per la curiosità di provarla.
    L’abbinamento mi incuriosisce molto.

    Fabio

    • Reply peperossoincucina 12 aprile 2016 at 22:31

      Le novità si scoprono per caso, per passione o perchè si ha tempo per cercarle, alle volte mi rammarico di non averne abbastanza!Comunque prova l’abbinamento è davvero interessante e saporito. Aspetto di sapere cosa ne pensi. :-)

    Rispondi a Fabio Cancel Reply