Zucchine tonde ripiene

15 novembre 2015
zucchine tonde front

Le zucchine tonde meno comuni di quelle allungate, sembrano fatte apposta per essere farcite ed essere servite come zucchine ripiene monoporzioni. Non si trovano facilmente e questa non è più la loro stagione, visto che sono un frutto primaverile-estivo, ma con il caldo che quest’anno non ci vuole abbandonare io qualche settimana fa le ho trovate al mercato. Tra le varietà italiane più note ci sono la zucchina tonda di Nizza, la più diffusa, di colore chiaro e leggermente appiattita alle estremità. Ci sono poi la zucchina tonda di Piacenza, quasi perfettamente sferica e di colore verde intenso, e la zucchina tonda di Firenze, dalla buccia liscia e di color verde salvia, caratterizzata da un sapore piuttosto delicato. Quando si scelgono occorre controllare che siano freschissime, devono essere sode, la buccia deve avere un colore brillante e deve essere priva di ammaccature, perchè non si conservano a lungo. È bene scegliere zucchine piccole, che presentano meno semi e sono più digeribili. Possono essere riempite in tanti modi: con mozzarella e filetto di acciuga, con il tonno, con altre verdure, prosciutto e uova, formaggi o, come ho fatto io, con il riso. Vediamo come si preparano le zucchine tonde ripiene e cosa occorre.

zucchine tonde sing

Ingredienti per 4 zucchine tonde ripiene:

Zucchine tonde 4 medie
Pomodori datterini 15 – 20 circa 
Aglio 1 spicchio
Basilico
3 – 4 foglie grandi
Olio EVO q.b.
Dado vegetale

 

 

Preparazione:

Iniziare con le zucchine, lavarle, asciugarle e tagliare la calotta superiore, come fosse un cappello, stando attenti a non romperla. Con un coltello appuntito scavare l’interno senza rompere la zucchina e appoggiare la polpa su un tagliere. Preparare una pentola con l’acqua e adagiare all’interno le zucchine svuotate e le calotte, dal momento in cui l’acqua bollirà, calcolare circa 5 minuti e poi scolare delicatamente con una schiumarola a filo e lasciare asciugare il tutto su un canovaccio pulito. In una padella capiente soffriggere uno spicchio d’aglio con un cucchiaio di olio EVO e dopo aver tagliato a pezzettini i pomodori aggiungerli al soffritto. Sul tagliere ridurre a pezzetti piccoli la polpa di zucchine e aggiungerla al soffritto con il pomodoro, fare lo stesso con le foglie di basilico. Lasciar insaporire per qualche minuto a fuoco moderato. In un pentolino a parte preparare il brodo con il dado vegetale (magari fatto in casa!). Unire il riso alla polpa di zucchine e pomodoro e preparare come fosse un risotto, facendolo insaporire e cuocere con l’aggiunta del brodo ogni qual volta si asciuga. Attenzione a non far asciugare troppo e a tenere il fuoco sempre moderato, altrimenti il riso non cuoce e resta il cuore crudo. Trascorso il tempo di cottura del riso e dopo averlo assaggiato, con un mestolo piccolo o un cucchiaio, riempire le zucchine e adagiarle una accanto all’altra in una pirofila. Infornare a 180° per circa 10 minuti. Una volta tolte dal forno, aggiungere a ciascuna la sua calotta e decorare con due foglioline di basilico. Servire calde!

zucchine tonde front con calotta

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply